Articoli di Comunicazione

Il metaprogramma Attività – Persone – Informazioni – Cose

Ed ecco un altro metaprogramma e questa volta, stranamente, abbiamo una scelta multipla.

Il metaprogramma Proattivo o Reattivo - La teoria

Eccoci alle prese con un altro metaprogramma: Proattivo o Reattivo.

Il metaprogramma procedure o opzioni - La teoria

Prosegue la descrizione dei metaprogrammi. Procedure o Opzioni. Novità o abitudine?

Il metaprogramma verso e via da – La teoria

La PNL ha definito e studiato i metaprogrammi, molti dei quali sono utili per comprendere o motivare il paziente.

Il metaprogramma Referente interno o esterno

Prosegue la descrizione dei metaprogrammi. Oggi parliamo di referente interno o esterno.

Modi di dire salute

Spesso riteniamo che alcune frasi, parole, costruzioni verbali, rappresentino solo un’abitudine, un modo di dire.

Schemi mentali: i metaprogrammi

I metaprogrammi: uno strumento utile nella gestione del paziente

Buone ferie

È tempo di vacanze. Non posso fare a meno di riflettere su quanto è cambiato il nostro modo di vivere in un arco di tempo relativamente breve

Attenti al ghetto!

Esiste una forma di verbalizzazione che personalmente definisco ghettizzazione.

Curante e Paziente

Noi trasferiamo sulle parole una serie di significati, e i vocaboli ci comunicano una visione del mondo.

Mappe del mondo diverse

Credo che il concetto di Mappa del Mondo, proprio della PNL, sia uno dei più affascinanti e utili.

Lezione di marketing

Sul marketing ho sentito dire di tutto, ma la migliore lezione di marketing me l’ha data un ragazzino di 12 anni.

Theory U

Un articolo che, almeno per me, è speciale. Leggetelo, per favore.

Come far fruttare le vacanze

Tempo di vacanze, almeno per qualche giorno. È il momento per coltivare buone abitudini

Il pensiero sistemico in azione

Oggi il pensiero sistemico è una assoluta necessità, ma rischia di diventare solo una moda. Per questo vi propongo un esempio di pensiero sistemico in azione.

Cosa significa educare?

Lo confesso: amo Snoopy, Mafalda, e tanti altri personaggi dei fumetti. Spesso trovo più saggezza in loro, con poche parole, una sola vignetta, che in tanti lunghi sproloqui di tante dotte persone.      

Aggiornarsi o imparare qualcosa di nuovo?

La legge definisce l’obbligo di educazione continua: ECM. Facciamo qualche riflessione

Convincere è manipolare?

Dov’è il confine tra linguaggio persuasivo e manipolazione?

Gli stili sociali

Il concetto di stile sociale nasce nell’ambito delle tecniche di vendita e si è esteso alle tecniche di negoziazione.

Da Il Farmacista che comunica – C. Fiorentini e L. Ferrario

Il mondo non mi piace: posso cambiarlo?

È possibile cambiare il mondo? Fondamentalmente sì. Ecco come.

Imparare giocando

Qualche giorno fa arriva una telefonata, ed eccomi coinvolta nel mondo dei videogiochi.

Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita. Sei d’accordo?

Un linguaggio diverso è una diversa visione della vita – Federico Fellini

Accendere l'empatia

L’empatia, come ho ripetuto più volte, è legata all’attività dei neuroni specchio, quindi tutti ne siamo dotati

Salute e burocrazie italiane

Il termine burocrazie è volutamente al plurale! Dovendo, purtroppo, confrontarmi con la burocrazia nell’ambito della salute ne ho viste talmente tante che posso usare solo il plurale!

Perché comunichiamo in maniera incomprensibile per gli altri?

Spesso siamo convinti di esserci espressi chiaramente, ma non veniamo compresi. Perché?

Comunicazione: dalla teoria alla pratica

Come passare dalla conoscenza delle tecniche di comunicazione al loro utilizzo nell’attività lavorativa quotidiana

Scoprire il mondo

Quando si rivela il nostro filtro sensoriale prevalente?

Farmacista e coach? Oppure?

In un articolo precedente È nel coaching il futuro della relazione medico-paziente abbiamo esaminato l’importanza delle tecniche di coaching tra medico e paziente, lasciando aperta la domanda sul farmacista.

Cambiare, ma come?

Il principale istinto umano non è quello di sopravvivenza, ma di mantenersi nelle abitudini note, conosciute, consolidate.

Ci vuole tempo?

Domanda apparentemente banale: ci vuole tempo per imparare le tecniche di comunicazione?